Finanziamento del “Fondo Alimentare”. Decreto interministeriale Masaf/Mef prot.210841 del 19 aprile 2023. Intervento a sostegno dei nuclei familiari per l’acquisto dei beni di prima necessità. Presa d’atto elenco beneficiari.

Finanziamento del “Fondo Alimentare”. Decreto interministeriale Masaf/Mef prot.210841 del 19 aprile 2023. Intervento a sostegno dei nuclei familiari per l’acquisto dei beni di prima necessità. Presa d’atto elenco beneficiari.

Premesso che:

  • con la legge 29 dicembre 2022 n. 197 (legge di Bilancio 2023), all’articolo 1, comma 450, è stato istituito, nello stato di previsione del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, un fondo, con una dotazione di 500 milioni di euro per l’anno 2023, destinato all’acquisito di beni alimentari di prima necessità da parte dei soggetti in possesso di un indicatore della situazione economica equivalente non superiore a 15.000 euro, da fruire mediante l’utilizzo di un apposito sistema abilitante;
  • con decreto del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste e del Ministero dell’economia e delle finanze del 18 aprile 2023, pubblicato nella G.U. n.110 del 12 maggio 2023, recante “Criteri di individuazione dei nuclei familiari in stato di bisogno, beneficiari del contributo economico previsto dall’art. 1, commi 450 e 451 della legge 29 dicembre 2022 n. 197”, sono stati definiti i criteri di individuazione dei beneficiari del contributo economico in oggetto, l’importo del contributo e  il sistema di individuazione dei beneficiari e che dall’allegato 2 al predetto decreto risulta che per il Comune di Forio sono rese disponibili 745;

TENUTO CONTO CHE l’Inps con i messaggi n. 1958 del 26.05.2023 e n. 2188 del 13.06.2023 ha fornito indicazioni operative relative alla misura a sostegno di nuclei familiari in stato di bisogno di cui al Decreto del Ministro dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste e del Ministero dell’economia e delle finanze del 18 aprile 2023, pubblicato nella G.U. n. 110 del 12 maggio 2023”;

EVIDENZIATO CHE in data 12/06/2023 l’INPS ha messo a disposizione attraverso un apposito applicativo web la lista dei beneficiari;

CONSIDERATO CHE le uniche operazioni richieste ai Comuni e, nel caso specifico al Comune di Forio, consistevano nella verifica dell’indirizzo di residenza, senza possibilità di intervenire sulla modifica dei nominativi dei beneficiari, in quanto compito esclusivo dell’INPS;

TENUTO CONTO altresì CHE come da indicazioni operative si è provveduto a richiedere alla sede INPS competente per territorio, l’abilitazione all’accesso ai servizi telematici per le funzionalità di cui alla “Carta Solidale per acquisti di beni di prima necessità”;

VERIFICATO CHE sul sito dell’INPS per il servizio relativo alla Carta solidale acquisti, nella sezione cruscotto informativo per il Comune di Forio risultava che:

– il numero totale dei soggetti in carico è pari a 1.124;

– che il numero totale delle card è pari a 745;

– che il numero totale dei beneficiari selezionati è pari a 650;

– che il numero dei soggetti non selezionati è pari a 474;

– che il numero di card assegnabili dal Comune è pari a 95;

DATO ATTO CHE il Comune per quanto attiene i beneficiari selezionati, ha provveduto a verificare la correttezza dei dati inseriti relativamente a cap e indirizzo di residenza e ad apportare le modifiche per variazioni riscontrate nell’ambito dello stesso Comune, mentre per i beneficiari selezionabili per cui risultavano disponibili  95 card, come precisato anche nelle faq pubblicate dall’INPS era possibile procedere a selezionare i beneficiari seguendo l’ordine di graduatoria o attraverso informazioni acquisite dai servizi sociali relativamente ai nuclei in maggiore stato di bisogno;

CONSIDERATO CHE le Assistenti Sociali con verbale del 03.07.2023, agli atti dell’ufficio, hanno individuato i seguenti nuclei per i quali viene riconosciuto un effettivo stato di bisogno, per cui si è provveduto allo spostamento dalla lista dei beneficiari selezionabili a quella dei beneficiari selezionati:

–                      B. V. S.

–                      H. G. S.

–                      V. L.

–                      G. D.

–                      D. M. A.

–                      C. M.

–                      R. F.

–                      A. P. L. E.

–                      C.D.

–                      M. D.

DATO ATTO CHE si è provveduto a verificare la correttezza dei dati riportati dall’INPS relativamente a via e  numero civico dei beneficiari secondo i dati dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (A.N.P.R.) e successivamente al consolidamento della lista dei beneficiari integrato con i beneficiari individuati dal Servizio sociale e con lo scorrimento in ordine di graduatoria dei beneficiari selezionabili, fino al raggiungimento del numero massimo delle card attribuibili;

VISTA la comunicazione dell’INPS n. 2373 del 26.06.2023 di differimento dei termini per il consolidamento delle liste al 5 luglio 2023 e di ridefinizione della nuova tempistica sulla base del nuovo termine fissato per il consolidamento delle liste e che prevede:

-pubblicazione entro il 7 luglio nell’applicazione web delle graduatorie rielaborate per ciascun Comune;

-invio entro l’8 luglio delle liste da parte dell’INPS a Poste Italiane per le attività di competenza;

-restituzione entro il 15 luglio da Poste Italiane all’INPS delle liste complete dei codici identificativi delle carte associate a ciascun beneficiario;

-pubblicazione entro il 18 luglio nell’applicazione web delle liste definitive e complete dei codici carte assegnati;

-invio da parte dei Comuni, a decorrere da quest’ultima data, delle comunicazioni ai beneficiari del contributo, contenenti le indicazioni per il ritiro delle carte presso gli Uffici postali.;

Lgs. 267/00 e al D. Lgs. 118/11;

VISTO lo Statuto Comunale approvato con delibera di C.C. n.33/93 e n.45/93 successiva di chiarimenti;

VISTI:

– gli artt. 13 e 17 del D. Lgs. 30/03/2001 n.165;

– la legge 07/08/1990 n.241;

– il D. Lgs. 18/08/2000, n.267;

VISTO il Regolamento Comunale di contabilità n. 37 approvato con Delibera di C.C. n.37 del 26/05/2017;

VISTO il Regolamento sull’Ordinamento degli uffici e dei servizi, approvato con delibera di G.M. n.159/98 e ss. m. ed i.;

VISTO il D.P.R. 207/10;

VISTO l’art. 3 della Legge 136/2010;

VISTI gli artt. 6 e 7 del D.L. 187/2010 convertito nella legge 217/2010;

VISTO l’art.184 del D.Lvo n.267/2000;

VISTA la delibera del Consiglio Comunale n. 15 del 13.05.2022 di approvazione del Bilancio di previsione 2022 e bilancio pluriennale 2022/2024;

VISTA la delibera di C.C. n. 19 del 13.04.2023 di approvazione del Documento Unico di programmazione (DUP) 2023 e pluriennale 2023/2025 e n. 20 del 13.04.2023 di approvazione del bilancio di previsione 2023 e pluriennale 2023/2025;

Visto l’art. 107, comma 3, lett. d) del D. Lgs. 18/8/2000, n. 267 che attribuisce ai dirigenti la

competenza ad assumere impegni di spesa ed i principi contabili di cui all’art. 151 del medesimo D.

VISTO il Decreto Sindacale di conferimento incarico di Elevata Qualificazione (EQ art. 16 e seguenti del CCNL) ai sensi degli artt. 50, comma 10 del D.Lgs 267/2000 n. 24 del 05.07.2023;

Dato atto della regolarità tecnico amministrativa del procedimento;

Riconosciuta la propria competenza a procedere in tal senso, ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs. 267/2000 e, con le funzioni proprie di cui agli artt. 107 e 109 del D. Lgs. n. 267/2000;

DETERMINA

1. DI DARE ATTO, ai sensi dell’art.6 bis della L.n. 241/1990 e dell’art.1 co.9, lett.e) della L.n. 190/2012 della insussistenza di cause di conflitto di interesse, anche potenziale nei confronti del responsabile del presente procedimento;

2. di prendere atto dell’elenco dei beneficiari selezionati come consolidato dall’INPS che allegato ne forma parte integrante sostanziale i cui nominativi risultano puntati per motivi di privacy e riportante il codice di protocollo attribuito dall’Inps alla Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), composto da n. 745 beneficiari della carta solidale acquisti di beni di prima necessità individuali da INPS così come

comunicatoci tramite portale web dedicato;

3. di pubblicare l’allegato elenco all’albo pretorio e sul sito istituzionale dell’Ente al fine di darne la massima diffusione agli interessati che riceveranno una nota informativa circa il ritiro della “Carta Dedicata a Te” presso gli ufficio postali del territorio,

4. di dare atto che la presente non comporta impegno di spesa per cui non verrà trasmessa all’Ufficio economico finanziario per gli adempimenti di competenza.

DI SEGUITO E’ POSSIBILE SCARICARE I DOCUMENTI

elenco beneficiari

determina

Finanziamento del “Fondo Alimentare”. Decreto interministeriale Masaf/Mef prot.210841 del 19 aprile 2023. Intervento a sostegno dei nuclei familiari per l’acquisto dei beni di prima necessità. Presa d’atto elenco beneficiari.

Ultimi articoli

Albo Pretorio 13 Giugno 2024

AVVISO DI PROCEDURE FINALIZZATE AL CONFERIMENTO DI N.2 INCARICHI A TEMPO DETERMINATO E PART TIME

Pubblicazione N. 1508/2024 AVVISO DI PROCEDURE FINALIZZATE AL CONFERIMENTO AI SENSI DELL’ART.

Amministrazione trasparente 10 Giugno 2024

Esito elezioni Europee 2024

Europee 2024 In allegato i file con l’esito delle elezioni Europee svolte nei giorni 8 e 9 giugno 2024 con dettaglio, per ogni lista, dei voti ottenuti per singola sezione.

torna all'inizio del contenuto