IMU

IMU

Scadenze e Istruzioni

Scadenze

– Versamento dell’acconto: 16 giugno
– Versamento del Saldo: 16 dicembre: per l’Imu dovuta a saldo entro il 16 dicembre, è necessario attendere le deliberazioni del Comune.

Acconto 2020

Il calcolo del tributo IMU dovuto per l’anno 2020, deve essere effettuato sulla base della disciplina contenuta nella Legge 160 del 27 dicembre 2019. Ne consegue che l’acconto, dovuto entro il 16 giugno 2020, deve essere calcolato nella misura pari al 50% di quanto versato nell’intero anno 2019 sia ai fini IMU sia ai fini TASI. In caso di modifica della situazione avvenuta nel 2019 e 2020, si possono utilizzare le aliquote IMU 2019 approvate dal Comune (es.: compravendita, cambio di destinazione d’uso dell’immobile).

Resta invariata la modalità di versamento mediante compilazione del modello F24 (solo codice tributo Imucon modifica dell’anno di imposta).

Deliberazioni del Consiglio Comunale in materia di Imu 2020

Ai sensi della Legge 160/2019, il Comune adotterà apposito regolamento e aliquote entro il 30 giugno 2020. Nelle more dell’adozione, si raccomanda di attenersi a quanto sopra descritto, in conformità al comma 762 dell’articolo 1 della legge citata.
Per maggiori approfondimenti si rinvia alla circolare del Ministero dell’Economia e delle Finanze n. 1/DF/2020 Circolare n. 1/DF IMU – Chiarimenti

Si riportano le risposte di rilievo della circolare in materia di versamenti: Risposte versamenti Imu 2020 (552.37 KB)

 Atti normativi comunali:

IMU
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto