Avvisi

12 Novembre 2021

Assemblea Annuale ANCI. Ass. Gianna Galasso: “Un appuntamento importante per la Ripresa. Il Comune di Forio è pronto a raccogliere la sfida del PNRR”

Dal 9 all’11 novembre ha avuto luogo, a Parma, la XXXVIII Assemblea annuale di Anci il cui tema é “Rinasce l’Italia. I Comuni al centro della nuova stagione”. A rappresentare il comune di Forio vi era presente l’assessore avv. Gianna Galasso che ha seguito tutti i lavori dell’assemblea.

Tanti i tavoli tecnici e i dibattiti che si sono susseguiti durante i giorni dell’Assemblea Nazionale, eventi durante i quali è stato possibile confrontarsi con realtà anche lontane e scambiare, con altri amministratori, idee e considerazioni. Una occasione ottima che giunge in un momento storico molto particolare, nel quale è essenziale fare rete per imprimere una spinta forte e seria alla Ripresa.

Grazie al PNRR, infatti, sono tantissime le novità riguardano gli enti locali.

Dalle nuove assunzioni finalizzate all’attuazione dei progetti finanziati dal PNRR alle nuove risorse per i comuni, soprattutto i più piccoli, con una nuova suddivisione del fondo di solidarietà (perequazione), più ricco e vantaggioso per tutti gli enti locali, oltre che alle maggiori risorse economiche con ben 50 dei circa 200 miliardi di euro del PNRR che saranno gestiti direttamente dai comuni, i lavori dell’assemblea hanno toccato un po’ tutti i temi “caldi” del momento.

“Si è parlato anche dello snellimento delle procedure amministrative per far in modo che le risorse possano essere spese rapidamente a favore della comunità e non tardare e rischiare di perdersi nei mille rivoli di procedure burocratiche incompatibili con i tempi ristretti che questo periodo storico impone – dichiara l’ass. Galasso – ed è stata avanzata la richiesta al governo di eliminazione del limite dei due mandati per i sindaci dei comuni con popolazione superiore ai 3000 abitanti, e, cosa molto importante, è stato promesso ai sindaci, da parte del governo nazionale, di circoscrivere meglio il loro campo d’azione amministrativa da un punto di vista giuridico per evitare agli amministratori onesti di finire sotto processo per colpe non loro ed una indennità adeguata alle responsabilità che quotidianamente si assumono.”

Ad intervenire anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e il Presidente del Consiglio, Mario Draghi.

“Il Presidente della Repubblica Mattarella ha esortato tutti i cittadini ad impegnarsi strenuamente contro il virus e a non disperdere energie per contestare le misure che lo combattono.

Il Presidente del Consiglio Draghi ha affermato che i sindaci saranno i veri protagonisti del successo del PNRR.

Ma non solo. Sono intervenuti ben 11 ministri del governo che hanno per lo più accolto le richieste motivate degli amministratori locali, rappresentati autorevolmente dal Presidente dell’Anci nazionale Antonio Decaro (sindaco di Bari).

Tutti hanno ringraziato i sindaci per aver tenuto a galla l’Italia con il campale lavoro svolto durante la pandemia in favore della tutela della salute dei cittadini.”

Quindi al centro di tutto vi era il PNRR

“Si è parlato di Ripartenza, Responsabilità dei Sindaci, e soprattutto del PNRR, che è una grande occasione per la ripartenza dell’Italia e per la riduzione dei divari, ma anche della necessità di mettere i Comuni nelle condizioni di agire e dare risposte concrete.

Il Presidente del Consiglio Draghi ha affermato che i sindaci saranno i veri protagonisti del successo del PNRR.

La vittoria per tutto il Paese non sarà però quella di aver speso queste risorse, ma di averlo fatto raggiungendo gli obiettivi prefissati.”

Una assemblea, quindi, di fondamentale importanza.

“Un momento nazionale importante per tutti gli Amministratori Locali, che in qualità di Sindaci sono tutti schierati, in prima linea, a rappresentare le proprie Comunità, da Nord a Sud, ed è stato un vero onore per me essere qui a Parma a rappresentare il Comune di Forio, perchè è il momento di dare il proprio contributo e di mettersi a lavoro insieme facendo rete, affrontando uniti e con coraggio tutte le sfide che si presenteranno perché questo è il tempo dell’Italia e della nostra Isola.

Come è stata la tua esperienza presso l’Assemblea Annuale ANCI?

“È stata un’esperienza molto formativa ed emozionante. Si percepiva da parte di tutti l’emozione di tornare ad incontrarsi e a confrontarsi dal vivo. Causa covid infatti dal 2019 non si sono più tenute le assemblee nazionali. È l’importanza data all’evento è dimostrata dal fatto che mai come questa volta sono state presenti tutte le Istituzioni più importanti. A partire dal Presidente della Repubblica ai Presidenti del Senato e della Camera, nonché al Presidente del Consiglio. Tutti hanno presenziato all’assemblea di quest’anno sottolineando che è il momento di ripartire e di affrontare uniti le sfide che si presenteranno.”

Il confronto com’era?

“Gli incontri sono stati molto concreti, sono intervenuti ben 11 ministri che hanno accolto le richieste motivate dagli amministratori locali.

Si è parlato di Ripartenza, Responsabilità dei Sindaci, e soprattutto del PNRR, che è una grande occasione per la ripartenza dell’Italia e per la riduzione dei divari, ma anche della necessità di mettere i Comuni nelle condizioni di agire e dare risposte concrete

È stata probabilmente l’assemblea più importante della storia di Anci, anche per l’attenzione che le più alte cariche dello Stato hanno rivolto ai Comuni, e sono onorata e felice nel mio piccolo di aver partecipato e rappresentato il Comune di Forio sui temi così delicati ed importanti, quali la ripresa il PNRR e la ripartenza dell’Italia.”

Assemblea Annuale ANCI. Ass. Gianna Galasso: “Un appuntamento importante per la Ripresa. Il Comune di Forio è pronto a raccogliere la sfida del PNRR”

Ultimi articoli

Avvisi 30 Novembre 2021

Famiglie, l’impegno dell’Amministrazione DelDeo

Michele Regine: "E’ inutile cercare di cavalcare l’onda delle iniziative condotte da questa amministrazione".

Avvisi 26 Novembre 2021

Colonie Feline, ecco come segnalarle

Scarica i modelli

torna all'inizio del contenuto